Animale senza pace






Prigioniero della sua mente, l'insoddisfatto insidia la vita dei suoi cari, annientandone certezze e stabilità.
Con astiose critiche, costruisce attorno a sé un fossato di rimpianti, rimorsi e disistima in cui vorrebbe, inconsciamente, annegare chi si accontenta di standard che rispondono al principio dell'aurea mediocritas, di cui è profondamente geloso. 
Molto spesso è già ricco (perché solo chi ha già qualcosa di importante ed inestimabile, vuole avere di più) ma non è consapevole, perché stima l'inestimabile per antonomasia: l'Amore, la Stima, il Rispetto Reciproco, la Cura. 
Corroso dall'invidia, anela a possedere status che non lo migliorano come uomo, né contribuiscono alla sua felicità. 
Gode, piangendo, della sua superbia solitaria. 
E' un animale senza pace, il cui unico scopo è destabilizzare la serenità altrui. 
Con vigliacca fiacchezza, tenta di raggiungere qualsiasi cosa lo impoverisca, calpestando ciò che possiede. 
Non conosce la Riconoscenza e si crogiola nel dolore, dopo aver mancato l'ennesimo obiettivo. 


E' a un passo dal sole e pretende la luna. 








Post più popolari